Scuola pubblica

Nel CLU le vertenze relative alla scuola pubblica sono rappresentate dai Lavoratori autoconvocati della scuola.

I lavoratori autoconvocati sono un coordinamento di lavoratori e RSU appartenenti a diversi sindacati della scuola (come a nessun sindacato) nati nel 2014 per rilanciare dal basso, ed in forma consiliare, le lotte del mondo dell’istruzione pubblica.

L’intervento del coordinamento può essere riassunto in tre punti:

  1. la lotta per il contratto nazionale, per un salario e condizioni di lavoro adeguate.
  2. la lotta per i diritti dei lavoratori precari e per le assunzioni degli stessi su tutti i posti vacanti.
  3. la lotta per contrastare le riforme filo-aziendaliste, da quella sull’autonomia scolastica, alla riforma Gelmini, alla legge Brunetta, alla legge 107 (la buona scuola di Renzi). Riforme riassumibili nel tentativo di accrescere il potere dei dirigenti, diminuire la democrazia scolastica, aumentare la competizione tra scuole e docenti, in particolare attraverso il perverso meccanismo della cosiddetta “meritocrazia”.

In questa fase, alla vigilia di un rinnovo del contratto atteso da ben nove anni i lavoratori autoconvocati hanno lanciato un nuovo appello on-line (raggiungibile anche digitando www.appellocontratto.com) che verrà fatto circolare nelle scuole per porre l’attenzione sul mancato coinvolgimento della base dei lavoratori e delle RSU nella contrattazione avviata tra organizzazioni sindacali e governo. C’è il rischio infatti che solo una minima parte del salario perso in questi anni di blocco degli scatti (oltre 300 euro di perdita netta) sia recuperato attraverso la contrattazione nazionale.

Inoltre molti dei contenuti relativi alla legge Brunetta ed alla legge 107 (tra cui la forte possibilità di scatti stipendiali legati ad un presunto “merito”, impossibile da certificare oggettivamente) vengano travasati nel nuovo contratto.

I lavoratori della scuola, che si sono battuti con tanta forza per contrastare la legge 107, si opporranno fino all’ultimo di fronte a questa deriva aziendalista, ed alla possibilità che un contratto di questo genere venga firmato!

Visita il nostro Sito

Firma l’Appello

Share This