PROSSIMO APPUNTAMENTO
Il CLU si riunisce
MERCOLEDI’ 14 FEBBRAIO ORE 18:00
nell’Occupazione di Viale delle Provincie

ALMAVIVA
Le ex lavoratici e lavoratori Almaviva hanno indetto un presidio martedì 13 ore 10.00 davanti alla Regione – zona Garbatella – Colombo – piazza Oderico da Pordenone.
Le ex lavoratrici e lavoratori Almaviva invitano a portare dei cartelli che richiamino l’attenzione sulle falsità che si continuano a dire e scrivere, come nell’ultimo articolo di Repubblica nato proprio dopo l’ultimo presidio. L’intento è quello di andare sotto la regione (organo preposto insieme agli altri nel progetto Almaviva) e di avere delle risposte concrete. Le ex lavoratrici e lavoratori Almaviva auspicano un presidio partecipato e condiviso con tutte le vertenze e forze che vogliono e possono sostenerli, un iniziativa ad ampio raggio che coinvolga più realtà possibili, lasciando libera scelta ad ognuno di esprimere o meno la propria identità aziendale.
Le ex lavoratrici e lavoratori Almaviva vogliano far sentire la loro voce per tutti quei lavoratori che si ritroveranno inevitabilmente irretiti nelle strette maglie delle politiche attive.

COMMISSIONI
Prosegue la costruzione del percorso sulla proposta di assemblee territoriali e nei luoghi di lavoro come premessa per costruire una nuova assemblea cittadina capace di portare elementi nuovi rispetto all’assemblea di luglio (vedi report della riunione del 3 gennaio).
E’ stato avviato il lavoro di tre commissioni corrispondenti a temi riportati nel report della riunione passata che hanno il compito di costruire iniziative, produrre documenti di analisi da utilizzare sia nelle vertenze sui luoghi di lavoro, sia nelle assemblee territoriali, sia in vista dell’assemblea cittadina.
Per ogni commissione è stato individuato un referente che ha il compito di organizzare il lavoro delle commissioni stesse. Chiunque è interessato ad aggiungersi ai partecipanti delle commissioni è pregat@ di inviare una mail a info@coordinamentolotteunite.it.
Si attende l’esito di una verifica interna per le eventuali adesioni di Almaviva e CCW.

ACI INFORMATICA
Si è giunti alla scadenza di uno dei decreti attuativi previsti dalla legge 98/2017, un decreto particolarmente importante perché definisce l’architettura informatica dei sistemi Aci Informatica e MIT nella produzione del documento unico.
Con la mobilitazione del 20 dicembre scorso sotto la sede del MIT (vedi comunicato stampa) le lavoratrici e i lavoratori hanno conquistato due importanti risultati politici:
1) nei lavori preparatori al decreto attuativo il MIT ha dato l’indicazione politica della salvaguardia dei posti di lavoro preservando l’attuale sistema e non sottraendo attività né alla MCTC né al PRA;
2) a verifica di tale impegno il MIT si è impegnato a convocare la RSU di ACI Informatica prima dell’emanazione di tali provvedimenti normativi.
Ora, visto che la redazione del primo punto è giunta quasi a termine, le lavoratrici e i lavoratori stanno chiedendo l’appuntamento promesso al secondo punto. Quindi a breve ci potrebbe essere una mobilitazione al riguardo.

SANITA’
Il Coordinamento Lavoratori Lavoratrici Policlinico sta organizzando un incontro cittadino, probabilmente con un’iniziativa a supporto, che a partire dalla situazione del sovraffollamento dei Pronto Soccorso della città allarghi il discorso agli altri temi cruciali della sanità. Si propone di iniziare un percorso di confronto e mobilitazione aperto a chiunque, indipendentemente dall’appartenenza o meno a sigle sindacali, associazioni, ecc, ritenga necessario prendere posizione contro la deriva privatistica della sanità e per dare vita ad un opposizione al dilagante fenomeno del precariato nel settore.
Il CLU, attraverso la Commissione Sanità, sta partecipando alle riunioni preparatorie dell’iniziativa.

Share This