La riunione del Coordinamento Cittadino Sanità si è tenuta oggi presso il centro sociale 100celle Aperte (Via delle resede 5), per consentire la partecipazione all’Assemblea organizzata negli stessi spazi alle 18:30.

Per quanto riguarda le iniziative del coordinamento, oltre alle mobilitazioni in occasione degli appuntamenti già fissati del 7 aprile (Assemblea Cittadina in occasione della Giornata Mondiale della Salute) e dell’11 aprile (presidio per il secondo consiglio di disciplina contro i lavoratori del Policlinico che hanno denunciato i problemi della sanità), si è individuata la questione liste di attesa / intramoenia come terreno sul quale sviluppare una campagna di azioni.

Da segnalare l’assemblea seguente, molto partecipata da decine di mamme del consultorio, dove il dibattito è stato rivolto alle iniziative pratiche contro la chiusura del consultorio di via Resede.

E’ in atto un importante processo di mobilitazione: la ricostituzione delle assemblee delle donne all’interno dei consultori.

In particolare nella Asl RM2 sono già state costituite assemblee ai consultori di Piazza dei Condottieri e di via Denina-Monza ed è in via di costituzione l’assemblea delle donne presso il consultorio di via Resede come primo passo nella lotta contro la chiusura del consultorio. Dietro questa chiusura sembra si saldino le mire speculative sul territorio e la diffusa ostilità ai consultori della Regione Lazio.

Sulla vicenda è in preparazione un corteo capace di attraversare tutti e tre i consultori dove si sono costituite le assemblee e le mobilitazioni si intrecciano con la questione del nido comunale sito nello stesso complesso e chiuso da settembre di cui ancora non sono certi i tempi di riapertura. Pertanto è probabile anche una iniziativa al municipio.

Share This