Da oltre un anno abbiamo avviato un percorso di lotta per denunciare i tempi di attesa nella sanità pubblica e il conseguente uso dell’intramoenia come saltafile a pagamento, oltretutto in contrasto con la legge.

Nell’incontro conseguente alla mobilitazione del 4 aprile alla ASL RM2 (oltre 1.300.000 residenti) abbiamo richiesto concretamente: 

– sulle liste di attesa, il blocco dell’intramoenia fino al raggiungimento dell’equilibrio nei tempi con le prestazioni istituzionali o l’accesso all’intramoenia con costi a carico della ASL nel caso non vengano rispettati i tempi previsti dalla legge per i relativi codici di priorità, oltre ad una puntuale e precisa pubblicazione dei dati preventivi sui tempi di attesa come informazione a vantaggio dei cittadini;

– sull’accesso ai servizi sanitari per tutte e tutti, il superamento degli ostacoli all’accesso ai servizi sanitari per alcune categorie di persone particolarmente svantaggiate, in particolare per gli immigrati.

Mentre ancora attendiamo risposte dalla ASL RM2 i vertici del Policlinico Umberto I hanno deciso di avviare una repressione contro un lavoratore che ha condiviso su facebook un nostro comunicato che testimonia un episodio di favoritismo al Policlinico nei confronti di un Senatore.

La nostra risposta è proseguire nelle mobilitazioni.

In questo ambito abbiamo  indetto una

Grande Giornata del Vademecum

Mercoledì 22 Maggio

in tutta Roma

Saremo presenti nella prima mattinata con distribuzione di volantini e vademecum nei seguenti presidi sanitari:

ASL RM1
Via Lampedusa, 23
Piazza S. Zaccaria Papa, 1

ASL RM2
Largo De Dominicis, 7
Via Mozart
Santa Caterina – V. N. Forteguerri, 4
Via Cartagine, 85

Ospedale San Camillo
Circonvallazione Gianicolense, 87

ASL RM3
Via Casal Bernocchi, 73
Via Paolini, 34

ASL RM4 – Civitavecchia
Ospedale San Paolo – Largo Donatori di sangue, 1
Via Etruria 33

ASL RM6 – Marino
Presidio Ospedalerio viale XXIV Maggio

Usa il vademecum per far valere quanto previsto dalla legge e che invece viene calpestato per favorire interessi privati.

Fotocopia il vademecum e diffondilo fra i tuoi conoscenti, parenti, amic@ e collegh@ di lavoro o fra i condomini del tuo palazzo.

Coordinamento Cittadino Sanità

Share This