In concomitanza dello sciopero è stato organizzato un presidio alla Regione Lazio dove era in corso un convegno sul trasporto aereo.

Le lavoratrici e i lavoratori sono riusciti ad ottenere la parola al convegno ponendo l’obiettivo della nazionalizzazione di Alitalia come unico elemento utile alle prospettive stesse di Alitalia.

In particolare è stato realizzato l’opuscolo allegato nel quale si dimostra che il problema di Alitalia non è né il costo del lavoro (il più basso del settore anche considerando le compagnie low cost) né l’eccesso di personale (pesantemente sotto organico).

Share This