Nella riunione settimanale dell’11 maggio 2020, è stato deciso di avviare una campagna di mobilitazione per riattivare le prestazioni pubbliche. L’iniziativa è stata proposta nell’ambito dell’obiettivo generale di rilancio di una Sanità pubblica, Gratuita, Universale e Umanizzata.

Il Covid19 ha esasperato le gravi carenze già presenti in ambito sanitario prima dell’arrivo dell’epidemia. La risposta del governo regionale e nazionale alla crisi sanitaria è stata quella della sospensione di quasi ogni prestazione non legata al Covid. 

Al contrario le prestazioni private non si sono mai fermate, rendendo la salute una merce su cui fare profitti: questo è inaccettabile.

In questa pagina puoi trovare le varie iniziative sul tema.

INVIATA LETTERA ALLE ASL

Il 12 maggio abbiamo inviato una lettera a tutte le ASL che ha avviato la mobilitazione. Qui trovi i dettagli.  

MATERIALE INFORMATIVO

Manifesto da stampare o per il web, volantino da diffondere. Collegati qui per prendere il materiale. 

20/5 MOBILITAZIONE

Il 20 maggo siamo andati a “sollecitare” alcune ASL alla risposta. Qui trovi il comunicato stampa.

21/5 INCONTRO CON ASL RM4

Tutti condividono l’invasione privatistica nella Sanità Pubblica, ma senza una forte spinta sarà difficile bloccarla.

27/5 RISPONDE LA ASL RM6

Una risposta generica, che sfugge al confronto e a risposte concrete.
Restano tutti sul tavolo i problemi.

28/5 LA ASL RM2 FAVORISCE LA SANITA' PRIVATA?

Nella RM2 puoi prenotare l’intramoenia, le prestazioni pubbliche invece no.

Share This